sabato 29 ottobre 2011

Travel in style

Spesso quando si viaggia si pensa più alla comodità che allo stile; è normale se biosgna fare un lungo viaggio in macchina o in aereo con relativi scali, non si può correre su è giù da un treno ad un altro con ai piedi un paio di vertiginose Louboutin senza incorrere in qualche incidente! Vogue tempo fa ha fatto un servizio su come viaggiare rimanendo comode si, ma anche alla moda. 


Private jet to Mustique
Ferretti shirt and pants, Sensi Studio Handwoven panama hat, Roger Vivier flats, Proenza Schouler bag, GlobeTrotter suitcase.
Flying home for the holidays
Martin Margiela trench coat, Max Mara jacket, Carven shirt, Bottega Veneta suitcase.
Road trip trought the West
Wilfred Free for Aritzia jacket, Wrangler hat, Suno top, True Religion jeans, Paul Stuart belt.
Ferry ride to the San Juan Islands
The Helder Statestman jacket, Proenza Schouler dress, Tori Bourch blouse, Jil Sander bag, Michael Kors sandals.

Train to Boston
Burberry Prorsum trench, Crew sweater, Dooney & Bourke rolling trunk. 




4 commenti:

  1. Great inspiration!

    http://styleservings.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. molto carino questo post, io adoro viaggiare ed effettivamente non è facile conciliare moda e bagaglio!! il tuo blog è molto carino,sono tua follower ti seguo!!a presto!!

    RispondiElimina
  3. Grazie :) ti seguo anche io!

    RispondiElimina